Richiamo volontario dell'unità di alimentazione

Iniziata a dicembre 2016

Zebra desidera informarla di un richiamo di prodotto volontario molto importante che ha un potenziale impatto sulle unità di alimentazione (PSU) prodotte da FSP Group tra il 1º ottobre 2010 e il 31 dicembre 2011 e vendute come kit sul mercato del post-vendita o incluse nella vendita dei seguenti modelli di stampante Zebra:

  • G-Series (GK420D/T, GX420D/T, GX430D/T)
  • GT Series (GT800, GT810, GT820, GT830)
  • ZP455, HC100, P1XX Series (P100, P110, P120)
  • ZXP3

 

Dopo test indipendenti, è stato confermato che il problema è limitato a un discreto lotto di PSU e che NON è associato all’attuale stampante prodotta da Zebra o al cavo di alimentazione CA.

Le PSU provenivano da un produttore di terze parti affermato e rinomato, che è stato cooperativo con i mandati di richiamo volontario.

La sicurezza dei nostri clienti è di importanza fondamentale per Zebra. Anche se Zebra non ha direttamente prodotto le PSU, riconosciamo che i nostri fornitori di componenti sono un’estensione di Zebra, e stiamo lavorando diligentemente per correggere il problema in un modo che riduca al minimo le conseguenze negative per i clienti e i partner commerciali.

La qualità, sia del prodotto che dell’assistenza clienti, è una priorità di rilievo per Zebra, e ci impegniamo a proteggere la sicurezza dei nostri clienti.

Come identificare le apparecchiature interessate e richiedere la sostituzione

1. Raccolta dei numeri di serie delle stampanti

Stabilire se la propria stampante Zebra appartiene a uno dei seguenti modelli:  

G-Series (GK420D/T, GX420D/T, GX430D/T), GT Series (GT800, GT810, GT820, GT830), ZP455, HC100, P1XX Series (P100, P110, P120) e ZXP3

Trovare e registrare il numero di serie della stampante (situato sull'etichetta incollata sul fondo della stampante).


 

2. Raccolta dei Codici data delle unità di alimentazione

Per ciascuna delle stampanti identificata, scollegare la PSU dalla stampante ed esaminare l'unità “brick” per localizzare il codice data, marcato con “D/C” (vedere il video a destra).

Accertarsi di controllare tutte le unità di alimentazione di ricambio non collegate alle stampanti.

Se il codice data rientra nell’intervallo tra 1039XX a 1052XX, o 1101XX a 1152XX, la PSU è stata inclusa nel richiamo volontario di PSU. Se il codice data della PSU non rientra in alcun intervallo di date, la PSU non è inclusa nel richiamo volontario e sarà possibile continuare ad usarla con la stampante Zebra appropriata.


 

3. Convalida delle proprie informazioni

Completare il modulo di convalida per convalidare appieno le informazioni e per iniziare il processo di sostituzione della PSU. 

Modulo di convalida del richiamo dell'unità di alimentazione  

Se si possiede un gran numero di unità di alimentazione da sostituire (più di 10 unità per sito fisico),
contattare l'Assistenza clienti oppure chiamare uno dei numeri qui sotto per ricevere assistenza nella procedura di richiesta.

Preparare a fornire le seguenti informazioni associate a ciascuna unità di alimentazione interessata:

  • Il nome dell'azienda e le informazioni di contatto
  • "Indirizzo di spedizione" per il ricambio
  • Numero di serie della stampante (ad es. H00009571)
  • Codice data dell’alimentatore (ad es. 110710)

 

4. Distruzione delle unità interessate

Dopo aver convalidato di possedere una PSU interessata, chiediamo di distruggere la PSU come descritto qui sotto e inviare a Zebra una foto che fornisca la prova della distruzione come segue: 

  • Scattare una foto dell'unità con l'etichetta rivolta verso l’alto e con il cavo tagliato
  • Inviare un’email con l’immagine della PSU distrutta a PSUrecall@zebra.com con il seguente oggetto: Prova di distruzione della PSU richiamata
  • Includere ciò che segue nel corpo dell’email:
    • Il codice data e la quantità di PSU colpite
    • Il nome dell'azienda
    • L'indirizzo del luogo dove gli alimentatori sono stati usati
    • Informazioni di contatto (facoltativo)
  • Riciclare la PSU distrutta e il cavo in conformità alle normative locali. In caso di incertezza su come o dove fare questo, contattare il rivenditore che ha venduto l’attrezzatura.

 

NOTA BENE:  In coerenza con l'impegno di Zebra al miglioramento continuo della qualità e dell'efficienza energetica, le PSU di ricambio avranno un numero di parte differente e una più alta efficienza energetica rispetto alle PSU colpite. Per determinare la PSU di ricambio da utilizzare con la propria stampante, fare riferimento alla seguente tabella:

Importante: Se non si possiede l'email di conferma ricevuta dal nostro sito web dopo averci inviato le informazioni per la sostituzione, consigliamo di utilizzare questa tabella quando si ricevono le unità di alimentazione di ricambio. Ciò garantirà la sostituzione di ciascuna unità di alimentazione con una nuova dotata del corretto numero di parte/unità. Altrimenti, le stampanti potrebbero non funzionare correttamente.

Altre domande?  Contattateci

Per maggiori informazioni su questo richiamo, inviare una email o telefonare.

1.800.658.3795 (Stati Uniti e Canada)

1.972.893.1548 (Internazionale)

Domande frequenti

+ Domande generali

1.     Che cos’è stato richiamato?

L’unità di alimentazione (la “PSU”) per certe stampanti Zebra.  Le PSU sono state prodotte da FSP Group tra il 1 ottobre 2010 e il 31 dicembre 2011, e sono state vendute come kit sul mercato del post-vendita o incluse nella vendita dei seguenti modelli di stampante Zebra: G-Series (GK420D/T, GX420D/T, GX430D/T), GT Series (GT800, GT810, GT820, GT830), ZP455, HC100, P1XX Series (P100, P110, P120) e ZXP3. Dopo test indipendenti, è stato confermato che il problema è limitato a un discreto lotto di PSU e che NON è associato all’attuale stampante prodotta da Zebra o al cavo di alimentazione CA.

2.     Che cosa c’è che non va nelle PSU?

Le PSU che servono come alimentazione per i suddetti modelli di stampanti Zebra sono state identificate come potenzialmente contenenti un composto di fosforo impropriamente mescolato, usato come resina ignifuga nei connettori di alimentazione CC. Questa inadeguatezza nella resina del connettore basata su fosforo, quando combinata nel tempo con bagnato e umidità, può potenzialmente causare surriscaldamento o pericolo di incendio. 

3.     Quante PSU sono affette?

Circa 355.000 PSU (globalmente) prodotte da FSP Group tra il 1 ottobre 2010 e il 31 dicembre 2011, vendute come kit sul mercato del post-vendita o incluse nella vendita dei seguenti modelli di stampante Zebra: stampanti G-Series (GK420D/T, GX420D/T, GX430D/T), GT Series (GT800, GT810, GT820, GT830), ZP455, HC100, P1XX Series (P100, P110, P120) e ZXP3. 

4.     Quali stampanti Zebra sono associate al richiamo?

Stampanti G-Series (GK420D/T, GX420D/T, GX430D/T), GT Series (GT800, GT810, GT820, GT830), ZP455, HC100, P1XX Series (P100, P110, P120) e ZXP3, tutte prodotte da Zebra tra il 1 luglio 2010 e il 30 giugno 2012.

*Gli intervalli delle date di fabbricazione delle PSU e delle stampanti differiscono in quanto le stampanti sono prodotte con ampio anticipo rispetto alle PSU.

5.     Anche la stampante Zebra è affetta?

No, le stampanti Zebra associate con le PSU difettose NON sono affette e possono essere ancora usate con una PSU di ricambio.

6.     Sono stati riscontrati incidenti?

Sì. Ad oggi, Zebra ha ricevuto un piccolo numero di incidenti segnalati da clienti situati in varie regioni del mondo. Zebra ha preso sul serio queste segnalazioni e sta lavorando direttamente con i clienti identificati per risolvere i problemi e sostituire tutte le PSU identificate come interessate da questo richiamo.

7.     Il richiamo è globale?

Sì. Le PSU affette sono state vendute come kit sul mercato del post-vendita o incluse con la vendita di stampanti Zebra, e sono state distribuite in più di 60 paesi.

8.     Zebra ha prodotto le PSU?

No,  Zebra non ha prodotto le PSU colpite. Le PSU provenivano da FSP, un produttore di terze parti affermato e rinomato, che è stato cooperativo con i mandati di richiamo volontario.  La sicurezza dei nostri clienti è di importanza fondamentale per Zebra. Anche se Zebra non ha direttamente prodotto le PSU, riconosciamo che i nostri fornitori di componenti sono un’estensione di Zebra, e stiamo lavorando diligentemente per correggere il problema in un modo che riduca al minimo le conseguenze negative per i clienti e i partner commerciali.  La qualità, sia del prodotto che dell’assistenza clienti, è una priorità di rilievo per Zebra, e ci impegniamo a proteggere la sicurezza dei nostri clienti.  

9.     Chi posso contattare se ho domande?

Per informazioni aggiuntive su questo richiamo, visitare www.zebra.com/power-supply-recall, inviare una mail a PSUrecall@zebra.com, o chiamare il numero 1.800.658.3795 (USA e Canada) o 1.972.893.1548 (Internazionale). 

+ Domande per gli Utenti finali/Clienti

10.     Come posso sapere se ho una PSU colpita?

Usando la tabella qui sotto, identificare se si possiede o meno uno dei seguenti modelli di stampante Zebra:

Se si possiede una delle suddette stampanti Zebra, scollegare la PSU dalla stampante ed esaminare l'unità “brick” per localizzare il codice data, marcato con “D/C” (vedere l’esempio sottostante): 

Se il codice data rientra nell’intervallo tra 1039XX a 1052XX, o 1101XX a 1152XX, la PSU è stata inclusa nel richiamo volontario di PSU. Se il codice data della PSU non rientra in alcun intervallo di date, la PSU non è inclusa nel richiamo volontario e sarà possibile continuare ad usarla con la stampante Zebra appropriata.

11.     In che modo gli Utenti finali colpiti possono ottenere le PSU di ricambio?

Dopo avere confermato di possedere una PSU colpita trovando il codice data entro l’intervallo di date identificato, visitare la nostra pagina web di richiamo www.zebra.com/power-supply-recall per convalidare appieno le informazioni e per iniziare il processo di sostituzione della PSU.  In alternativa, inviare un’email a PSUrecall@zebra.com o chiamare il numero 1.800.658.3795 (USA e Canada) o 1.972.893.1548 (Internazionale). Preparare a fornire le seguenti informazioni associate a ciascuna PSU colpita:

  • Il nome dell'azienda e le informazioni di contatto
  • Indirizzo di spedizione
  • Numero di serie della stampante (S/N)
  • Codice data della PSU (D/C)

 

Per assicurare che le spedizioni avvengano il più rapidamente possibile, accedere e seguire questo URL per i codici ufficiali dei Paesi e i formati ufficiali dei codici postali per gli indirizzi:

http://www.dhl.com.tw/content/dam/downloads/tw/express/forms/postcode_formats.pdf

Consigliamo vivamente di usare il nostro sito web, in quanto fornirà un modulo per convalidare tutte le informazioni, selezionare la PSU di ricambio appropriata e inviare direttamente tutte le informazioni al nostro team di richiamo. Tuttavia, se si possiede un gran numero di unità di alimentazione da sostituire, contattare il nostro Call Center a uno dei numeri qui sopra per l'assistenza nella procedura di richiesta.

12.     Se la mia PSU viene richiamata, quanto costerà la sostituzione?

Zebra sostituisce tutte le PSU colpite identificate come parte del richiamo volontario senza costi per i clienti. Zebra copre i costi sia della sostituzione della PSU e sia di qualunque spedizione associata.

13.     Zebra sta sostituendo anche i cavi di alimentazione CA?

No,  il richiamo volontario di Zebra sostituisce solo il gruppo di cavi CC e le unità di alimentazione. Dato che il cavo di alimentazione CA servirà al ricevimento della PSU di ricambio, conservare il cavo di alimentazione CA che va dall’adattatore di alimentazione CA alla presa a muro.

14.     Gli Utenti finali possono avere anche la stampante sostituita senza costi?

No,  il richiamo volontario di Zebra non include la sostituzione delle stampanti, in quanto il rimedio è limitato alla sostituzione delle PSU CC identificate come colpite da questo richiamo.

15.     Devo restituire la mia PSU richiamata?

No,  chiediamo solo di distruggere la PSU come descritto qui sotto e inviare a Zebra una foto che fornisca la prova della distruzione come segue:

Distruggere l’alimentatore e fornire una Prova di distruzione per email:

  • Scollegare l'unità della PSU dal cavo di alimentazione C/A e dalla stampante.
  • Tagliare il cavo CC con il connettore della stampante nel punto più vicino possibile all'unità (vedere l’immagine qui sotto).

 

  • Scattare una foto dell'unità con l'etichetta rivolta verso l’alto e con il cavo tagliato
  • Inviare un’email con l’immagine della PSU distrutta a PSUrecall@zebra.com con il seguente oggetto: Prova di distruzione della PSU richiamata
  • Includere ciò che segue nel corpo dell’email:
    • Il codice data e la quantità di PSU colpite
    • Il nome dell'azienda
    • L'indirizzo del luogo dove gli alimentatori sono stati usati
    • Informazioni di contatto (facoltativo)
  • Riciclare la PSU distrutta e il cavo in conformità alle normative locali. In caso di incertezza su come o dove fare questo, contattare il rivenditore che ha venduto l’attrezzatura.

 

16.     Se la mia PSU viene richiamata, quanto tempo dovrò aspettare per la PSU di ricambio?

Spediremo una PSU di ricambio per ciascuna PSU colpita per la quale è stata inviata una richiesta di sostituzione. I tempi di spedizione possono variare in base al luogo; tuttavia, ci aspettiamo che la maggior parte delle PSU di ricambio arrivi entro 7 a 10 giorni dalla ricezione da parte di Zebra di una richiesta di sostituzione.  In alcune circostanze, Zebra può fornire una spedizione rapida.  Contattare Zebra via email a PSUrecall@zebra.com o per telefono al 1.800.658.3795 (USA e Canada) o al 1.972.893.1548 (Internazionale) per determinare se si ha diritto alla spedizione rapida.

17.     Posso continuare ad usare la mia PSU CC richiamata?

No, per minimizzare il rischio per la propria attività e i propri utenti, è meglio interrompere immediatamente l’utilizzo di qualsiasi PSU identificata come parte di questo richiamo volontario. Consultare la domanda n. 10 per istruzioni aggiuntive su come determinare se la propria PSU è inclusa nel richiamo.

18.     Se la mia PSU è stata richiamata, posso continuare a usare la mia stampante mentre attendo la mia PSU di ricambio?

Sì. Il sistema stampante non è colpito da questo richiamo e può essere usato con una PSU che non sia inclusa nell’intervallo di date del richiamo.

19.     È sicuro usare PSU di terze parti nel mio sistema?

La sicurezza delle PSU del cosiddetto “mercato grigio” è sconosciuta. Incoraggiamo i clienti a usare le PSU originali di Zebra fornite da Zebra stessa o da rivenditori autorizzati da Zebra.

20.     Che cosa devo fare se la mia PSU mostra segni di surriscaldamento?

Interrompere immediatamente l'uso di qualsiasi PSU colpita. Se la PSU mostra segni di deformità o surriscaldamento (tipicamente sul connettore in plastica che si inserisce nella stampante), scollegare immediatamente il cavo di alimentazione dal muro e contattare Zebra per richiedere la sostituzione tramite le istruzioni riportate sopra. 

+ Domande per i Partner

21.     Che cosa comporta per la mia attività questo richiamo?

Si tratta di un potenziale problema di sicurezza per i Suoi clienti e utenti finali; di conseguenza, è necessario che avvisi i Suoi clienti e utenti finali di questo richiamo volontario e indirizzarli alla pagina web di Zebra dedicata (www.zebra.com/power-supply-recall), per porre domande e richiedere alimentatori di ricambio per ciascuna unità colpita.  In alternativa, possono inviarci un’email a PSUrecall@zebra.com o chiamarci al 1.800.658.3795 (USA e Canada) o al 1.972.893.1548 (Internazionale).

22.     Quale messaggio dovrei condividere con i miei clienti potenzialmente colpiti?

Zebra ha fornito accesso a una libreria di materiali, incluso un messaggio email che può personalizzare e distribuire. Ciò è stato incluso in una notifica email che dovrebbe aver ricevuto da Zebra; inoltre, le informazioni sono riportate anche nel “Partner Gateway.” La incoraggiamo a comunicare questo richiamo nella maniera più ampia possibile, data l’alta gamma di stampanti che i clienti potrebbero star usando con le PSU potenzialmente colpite.

23.     Che cosa devo fare se ho vendite confermate di stampanti Zebra colpite durante il periodo di richiamo?

La preghiamo di indirizzare i Suoi clienti alla pagina web di Zebra dedicata (www.zebra.com/power-supply-recall) per porre domande o richiedere alimentatori di ricambio per ciascuna unità colpita. In alternativa, possono inviarci un’email a PSUrecall@zebra.com o chiamarci al 1.800.658.3795 (USA e Canada) o al 1.972.893.1548 (Internazionale). Queste informazioni sono anche incluse nei materiali di comunicazione che Zebra Le ha fornito.

24.     E nel caso in cui non avessi venduto alcuna stampante Zebra colpita durante il periodo specificato?

Anche se potrebbe non aver venduto direttamente alcuna stampante Zebra che cada nell’intervallo di date del richiamo, potrebbe avere clienti che hanno acquistato il prodotto colpito o la PSU prima di diventare Suoi clienti, e verranno da Lei indipendentemente dalla fonte di vendita originale per richiedere assistenza nella gestione del richiamo. La incoraggiamo vivamente ad esaminare le Domande frequenti e il materiale di supporto fornito, in modo che sia preparato per rispondere a possibili domande dei clienti e per assicurare un’esperienza di assistenza clienti positiva.

25.     In che modo i miei clienti colpiti riceveranno PSU di ricambio?

Tutte le sostituzioni, le spedizioni e le restituzioni di unità verranno gestite da Zebra e/o da aziende di logistica di terze parti designate, per assicurare che il richiamo volontario non abbia un impatto negativo sulle Sue attività.

26.     In che modo Zebra sta usando le informazioni dei clienti fornite assieme al richiamo?

Zebra sta unicamente usando le informazioni dei clienti per gli scopi di distribuzione delle PSU di ricambio.

27.     Dove posso trovare maggiori informazioni sul richiamo per rispondere alle domande dei miei clienti?

Tutti i materiali relativi, incluse guide da una pagina, domande frequenti, email e altro possono essere trovati sul “Partner Gateway.” Può anche visitare www.zebra.com/power-supply-recall per maggiori informazioni.  In alternativa, può contattare Zebra a PSUrecall@zebra.com o chiamarci al 1.800.658.3795 (USA e Canada) o al 1.972.893.1548 (Internazionale).        

 

###